Fear is temporary, regret is forever.
Dreaming out loud ∞
«Smetti di far finta di star bene quando sai che c’è qualcosa che non va,
smetti di far finta di star male quando hai soltanto il terrore di ferirti ancora.
Smettere di fare finta è l’unica azione che imbroglia l’infelicità»


Tori, sixteen, Rome.
Sea, landscape, quotes, nature
and sometimes personal posts.
(on semi-hiatus, studying!))

▰theme
Prometeo: “Gli uomini avevano sempre, fissa, davanti agli occhi la morte: io ho fatto cessare quello sguardo”
Corifea: “E quale rimedio hai trovato per questo male?”
Prometeo: “Ho fatto abitare dentro di loro le cieche speranze”

Prometeo Incatenato, Eschilo.
I understand, because who would really choose a daisy, in a field of roses?
Il passato non si può ricreare. Puoi fare finta. Puoi illuderti, ma ciò che è finito non torna.

Chuck Palanhiuk. (via youcanbeanythingyouwanttobe)
Ho letto il tuo lungo post sugli insulti Non credi che ci sia anche un sacco di gente finta??non lo nego, mi sono iscritto a tumblr perché mi facevano ridere gli "pseudodepressi", non pensi che molti di loro cerchino solo attenzioni e notorietà?

Sì, non lo nego, mi sembrava scontato ribadirlo perché tanto sono persone che sono presenti in ogni social.
È abbastanza triste che si venga considerati più interessanti e “fighi” se hai problemi di qualunque genere.
Cosa non farebbe la gente per un minimo di notorietà! Mi fanno pena.

Grazie per il messaggio, buona giornata! :)

Adesso sono nate addirittura le pagine dove si sputtanano gli utenti di Tumblr. E sapete qual è la cosa peggiore? Che sono gli utenti stessi a sputtanarsi tra di loro. Dunque ora mi preme angosciosamente di avvertirvi nella maniera più elegante che mi è dato elaborare: se siete qui per giudicare, levateve proprio dal cazzo.

lecometecomete:

Ah, visto che potrebbe esser sputtanato anche questo.. ciao mamma!

In parte concordo con te, ma non completamente, e vorrei spiegare il motivo, così, per non sembrare cretina che mi prendo in giro da sola:
Le poche pagine che ho visto su facebook, che sputtanavano gli utenti di Tumblr, miravano ad un’utenza specifica, ovvero, le ragazzine esaltate iscritte da poco a Tumblr perché “fa tendenza”, perché è da “alternativi”, perché “fa figo” , perché “se sono iscritta a Tumblr sono una poetessa maledetta incompresa dal mondo”.
Se devo essere sincera, anche a me questa utenza da fastidio, che è grosso modo la stessa che crea pagine del tipo “tumblr è il mondo degli adolescenti” , “i diari invece della comix dovrebbero farli con le cit di tumblr” eccetera eccetera, come se Tumblr e la sua utenza fossero una sorta di Iperuranio platonico, scadendo anche in luoghi comuni che mi fanno anche abbastanza ridere come “le ragazze di tumblr sono quelle poetiche che escono di casa struccate, che leggono perché a loro la realtà non piace, i tumbleri sono più sensibili rispetto alla gente comune” e così via, che a mio onesto parere, ridicolizzano l’utenza di questo social; se devo fare un paragone spiccio, l’utenza di Tumblr in questa maniera sembra una ragazzina esaltata che ha la puzza sotto il naso come una Pariolina (chi è di Roma capirà!).
Penso che all’interno di questo social siamo persone normali, ognuno ha i propri interessi, i propri pensieri e la propria personalità, e a me viene da ridere quando osservo questa generalizzazione e questa appunto “idealizzazione”da parte di certe persone nei confronti di Tumblr, è questa la cosa che mi urta: non è il social a renderti più interessante, sei tu che ti rendi tale con la tua personalità.

Detto ciò, spero di non aver ferito nessuno, ho solamente espresso il mio parere, se volete parlarmene e fare una chiacchierata civile, sapete dove trovarmi. Buona notte a tutti!

Stare svegli fino alle due di notte per finire un libro.
Volevo una persona che, nonostante tutto, volesse me.

il cercatore d’amore (via ilcercatoredamore)

.

(via non-so-volare) cavoli, sì…
We need at least one friend who understands what we do not say.